Un immenso desiderio!

A molti di noi da piccoli sarà capitato di ricevere un giocattolo tanto desiderato e di stufarsene dopo neanche un mese, ritornando insoddisfatti e desiderosi di un giocattolo più nuovo e bello del precedente. Ciò accade perché desideriamo qualcosa di molto più grande, qualcosa di infinito! Come può un giocattolo o un bellissimo paio di scarpe, il vestito all’ultima moda, una vacanza perfetta, la moto dei sogni, soddisfare l’infinito? Verrebbero presto dimenticati. Sant’Agostino ci ricorda che il nostro cuore sarà per sempre inquieto perché solo Dio, infinito, può riempire il nostro vuoto altrettanto infinito. Cosa possiamo fare, quindi, per quietarci e riposare in Gesù?

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti