“La Contea” ospita gli alunni della Scuola libera G. K. Chesterton

Quando entro in classe il giovedì mattina è sempre la stessa storia: “Prof, siamo in otto oggi, abbiamo già organizzato i passaggi.”  Ogni giovedì, c’è il “pomeriggio di studio” con la prima media. Da scuola andiamo direttamente nella Contea, mangiamo insieme e poi facciamo i compiti.

Santa Lucia è un luogo a noi molto caro, curato e sistemato. C’è un piccolo orto, animali da cortile, dalle galline agli asini, due tartarughe nel laghetto, campetti da calcio, un bel prato e la statua della Madonnina che ci custodisce. Tutto è stato fatto affinché fosse un posto accogliente dove i ragazzi possono incontrarsi e stare insieme in modo sano  e divertente. Il “pomeriggio di studio” è un appuntamento fisso che la scuola offre ai ragazzi. Per loro è un’occasione per conoscere i professori fuori dal solito ambiente, fare i compiti insieme e diventare più amici dei compagni di classe. Per noi professori è un momento privilegiato per stare con loro e seguirli con più attenzione, ma in modo informale, vedere come lavorano fuori dalla scuola, come studiano, e soprattutto, dire una buona parola, costruire con loro un rapporto personale di stima e simpatia, che vada oltre lo studio: che resterà per sempre, se lo vorranno. Perché noi puntiamo in alto con loro!

Non solo! Quando finiamo i compiti, sfruttiamo l’opportunità per giocare insieme e a volte la merenda ce la facciamo noi …

Michela Iobbi (Insegnante della Scuola libera G. K. Chesterton)

#alunni #lezioni #scuola #ScuolaGKChesterton

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti