La festa di San Martino

Venerdì 13 novembre, al Centro di Educazione Ambientale La Contea, si è svolto un laboratorio sulle castagne.

I partecipanti, bambini della scuola per l’infanzia e primaria, hanno avuto la possibilità di riscoprire la festa di San Martino. Essa è molto sentita nel nostro territorio e in occasione della festività viene organizzata l’omonima fiera che, purtroppo, quest’anno è stata annullata a causa delle misure di contenimento del Covid-19.

Testimonianze storiche fanno risalire l’origine della fiera al periodo preromano, i primi reperti fotografici risalgono alla seconda metà del XVIII secolo e ritraggono momenti di compravendita di prodotti agricoli sulla spiaggia di Grottammare.

Durante l’attività i bambini hanno avuto modo di conoscere anche la vita e la leggenda legata a San Martino realizzando un collage con l’immagine del Santo.


Poi hanno partecipato ad una caccia al tesoro “notturna” alla ricerca delle castagne nascoste nell’area verde del Centro.


Infine, dopo aver approfondito la conoscenza del succulento frutto autunnale, hanno realizzato dei “porta-castagne” con materiale di riciclo e hanno portato a casa il loro “tesoro”.

L’attività, rientrante nell’azione “Laboratori di Educazione Ambientale” afferente al progetto The Shire realizzato attraverso i finanziamenti dell’8X1000 della Chiesa Valdese, ha coinvolto 15 partecipanti nel rispetto dei protocolli, per il contenimento del Covid-19, previsti dal DPCM 3 novembre 2020.

#cacciaaltesoro #Castagne #Martino

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti